IL PROGRAMMA “FLY” PER LE SCUOLE MEDIE

Un programma pensato per far “spiccare il volo” ai nostri ragazzi

Grazie ai servizi d’eccellenza che la rete “Oxford School of English” fornisce, il programma FLY per ragazzi di seconda e terza media diviene davvero un pacchetto completo per i “cittadini del mondo” di domani. Nelle nostre lezioni durante l’anno scolastico ci si prepara per gli esami di Certificazione Cambridge, in un ambiente incentrato totalmente sull’apertura dei giovani agordini verso il mondo. Al termine dell’anno scolastico, chi se la sente può sostenere direttamente l’esame in Agordino e partecipare al viaggio studio estivo all’estero.

In classe utilizziamo lo strumento Montessoriano del “magic circle”: la teacher si esprime quasi esclusivamente in lingua inglese. L’unico momento in cui può utilizzare la lingua italiana per spiegarsi o andare in aiuto, è quando entra nell’hula hoop che sta al centro dell’aula. 

Alcuni dei progetti portati avanti con il gruppo FLY di Pieve di Livinallongo nel 2021/2022:

  • Gemellaggio con la “Burwood Girls High School” di Sidney: le lingue straniere si apprendono solo in una relazione dialogica, giusto? Ecco perchè abbiamo pensato ad un interscambio a distanza con le ragazze di una scuola superiore australiana. Le studentesse di Livinallongo e Sidney si sono scambiate videopresentazioni e lettere per raccontare la vita quotidiana nel loro Paese e scoprirne le differenze. Abbiamo poi utilizzato il cineforum con il celebre film “Australia” per proporre degli approfondimenti che sapessero insegnarci di più sulla storia di questo magico continente, in gran parte legato ad una civiltà aborigena ormai quasi estinta. 
  • Cooking experience: lo sapevi che le origini di Halloween sono celtiche? E che poi sono stati i migranti irlandesi ad inizi ‘900 a portare questa festa negli Stati Uniti? Assieme alle studentesse abbiamo scoperto le radici di questa tradizione pagana legata all’Irlanda. A casa le ragazze hanno poi tradotto la ricetta degli “scones”, i celebri dolcetti che si possono gustare in ogni caffetteria britannica assieme a cream and jam, e li hanno anche cucinati. Li abbiamo infine assaggiati in classe assieme a un po’ di ottimo British black tea with milk
  • Cineforum con il film “Long walk to freedom”, autobiografia di Nelson Mandela: un altro Paese anglofono, un’altra storia da scoprire. La vita di Nelson Mandela ha senz’altro qualcosa da insegnare a tutti noi. La lotta all’apartheid, alle discriminazioni e alla disuguaglianza sono ferite ancora molto recenti in Sud Africa e persino nella nostra società. Non basta “ricordare” cos’è successo nei tempi più bui della Storia, ma occorre riflettere, interiorizzare, ragionare sui concetti affinchè nessuno di questi episodi si possa ripetere nel nostro piccolo. Per confrontarci abbiamo invitato a lezione il nostro amico Ken, un signore sudafricano in pensione in Agordino che ci ha dato testimonianza vivente dei fatti raccontati nel film. 
  • Lezione live da New York: sono stata 2 settimane a New York durante le vacanze di Natale. Già durante il primo quadrimestre avevamo affrontato degli approfondimenti tematici sugli Stati Uniti, ad esempio: conosci le origini del “Giorno del ringranziamento”? Per quale motivo la mancia nei ristoranti, negozi e taxi americani è obbligatoria? Qual’è il rapporto che gli americani hanno con il cibo e l’abbigliamento? Quali sono le differenze tra i sistemi di misurazione della temperatura, orari, calendario, distanze e peso rispetto ai nostri? Perchè gli americani dicono che gli italiani non sanno guidare? È vero che gli americani sono tendenzialmente molto amichevoli? Ad accompagnarci in questo viaggio linguistico è stata l’influencer Kacie Rosie grazie ai suoi divertenti video su Instagram. Durante il mio viaggio a New York ho anch’io continuato a postare sul mio profilo Instagram foto, aneddoti e curiosità sulla città assieme a dei quiz di verifica giornalieri. Abbiamo poi organizzato una videochiamata dalla “Grande mela” dove abbiamo potuto discutere assieme sulle loro domande e curiosità. 
  • Reading session: i racconti e i romanzi hanno spesso il potere di affascinarci e di trasportarci in un nuovo mondo fantastico. Ci sono poi alcuni libri particolari che sono entrati a far parte del patrimonio culturale mondiale e che perciò, se letti con spirito critico, hanno qualcosa da insegnarci. Così per Natale la Oxford School ha regalato alle studentesse dei mini classici della letteratura internazionale per ragazzi, arricchiti da bellissime illustrazioni: Gulliver’s travels, Anna Karenina, Romeo and Juliet, Treasure Island, Peter Pan, Alice in Wonderland, Dr Jekyll and Mr Hyde, Jane Eyre, Pride and Prejudice, etc. Le studentesse hanno letto i libri durante le lunghe vacanze di dicembre e hanno poi preparato una presentazione orale ciascuna per la classe. Non necessariamente a tutte è piaciuto il libro che le era toccato in sorte, ma dover plasmare ed elaborare personalmente il racconto è stata senz’altro una sfida interessante!
  • Letters from Isabel: quest’anno ci siamo iscritte ad un programma di corrispondenza con Isabel, una ragazza che con lo zaino in spalla sta facendo il giro del mondo. Una volta al mese ci arrivano le sue lettere ricche di disegni e immagini, dove ci racconta cosa ha fatto, cosa ha visto, le curiosità sulla popolazione locale, i paesaggi, la fauna e gli incontri. Sono tutti posti molto ricercati e particolari. In classe approfittiamo dell’occasione per cercare sul planisfero il luogo e capirne di più: la Kiso Valley (Giappone), Shetland Islands (Antarctica), deserto di Atacama (Cile), Monument Valley (USA), etc. A casa invece le studentesse sono invitate ad analizzare le lettere e preparare delle presentazioni di gruppo da esporre oralmente in classe.
  • Lezione sullo spreco alimentare con gli Erasmus+ di Feltre: lo sapevi che solo in Italia lo spreco alimentare è di circa 7 miliardi di euro all’anno? Lo sapevi che ogni anno ⅓ del cibo che viene prodotto del mondo viene buttato intero? Le volontarie francesi e spagnole del programma Erasmus+ di Feltre verranno a farci visita a lezione per fare assieme una riflessione su questi temi con workshop tutto interattivo: porta da casa il cibo che stai per buttare e proviamo a costruire una ricetta assieme! In inglese, of course, perchè loro non parlano italiano molto bene 🙂

Dicono di noi

Claudia è molto brava a coinvolgere i bambini nella lezione, è molto espressiva nel muoversi e nel parlare a loro. É stata un'esperienza molto positiva per mio figlio e la consiglio a tutti. Complimenti per la professionalità.
Daniela De Toni
Mamma di Davide
Il corso per bambini è sicuramente innovativo e mira ad avvicinare i più piccoli alla comprensione dell'inglese e anche far imparare le prime nozioni a quelli un po' più grandicelli. È dinamico e divertente e fa imparare come se si stesse giocando. Infine l'infinita pazienza della Magic Teacher è la ciliegina sulla torta che completa il tutto.
Adriano Soccol
Papà di Valentino
Una bellissima e allegra esperienza che consiglierei a tutti 💪🏻😊!! Colette ha 3 anni e non nego che ho avuto qualche “dubbio” prima di iscriverla, mi sembrava piccolina per iniziare con un corso di inglese. Invece la Magic Teacher Claudia è riuscita a raggruppare i bimbi più piccoli dei vari corsi e ha creato un super Play group! Ci siamo divertite tanto perché anche noi mamme abbiamo partecipato...❤️ Colette ogni giorno mi chiede: “ma oggi andiamo ad inglese??” Grazie di cuore Magic Claudia, al prossimo corso...!
Federica Mazzarol
Mamma di Colette
Claudia è speciale per come insegna l’inglese, senza mai metterti in difficoltà , con leggerezza e simpatia ti trovi a capire e parlare senza accorgerti !!! Consigliatissimo !
Paola Pancot
Corso base per adulti
Non potrei che dire bene del corso di inglese con Claudia, lei spiega molto bene. Io personalmente mi sono iscritta senza sapere una parola in inglese quindi lo posso consigliare a tutti.
Ivana Crepaz
Corso base per adulti
Claudia é sempre molto propositiva e preparata, con i compagni ogni lezione si progredisce e si cerca di portare a casa il massimo. Bel corso, grazie Claudia
Enrico Beraldo
Corso avanzato per adulti
Molto soddisfatta del corso...anzi entusiasta, peccato sia già finito. Spero di poter ripetere l'esperienza...Claudia molto competente è paziente..Grazie
Lorena Manfroi
Corso base per adulti